Il Lussemburgo legalizza la canapa per uso personale

Il governo lussemburghese ha presentato questo venerdì un pacchetto di misure per prevenire i reati legati al traffico e al consumo di droga nel Paese, tra cui consente la produzione domestica di marijuana per uso personale .

La piccola nazione europea diventa così la prima nel suo continente a legalizzare la coltivazione della cannabis in casa . Nei Paesi Bassi, una mecca per il turismo della cannabis, la produzione e la vendita di marijuana è legale solo per essere gestita da quei coffee shop che hanno una licenza per farlo.

Lussemburgo

Lussemburgo: si rompe il ghiaccio in Europa sulla Cannabis ricreativa?

Il Lussemburgo consentirà il possesso di quattro piante di cannabis per famiglia per l’autoconsumo. Tra le altre misure di flessibilità, le autorità abbasseranno le multe che gravano sul possesso di meno di tre grammi di droga: prima erano tra i 250 e i 5000 euro e, d’ora in poi, andranno dai 25 ai 500 euro.

Inoltre, trovare una persona in possesso di meno di tre grammi di droga non significherà la registrazione del reato nel proprio casellario giudiziario.

Il commercio dei semi di marijuana non avrà un limite alla quantità o al livello di tetraidrocannabinolo (THC), la sostanza psicoattiva, ma sarà mantenuto il divieto di consumare in pubblico, trasportare o commercializzare cannabis e i suoi prodotti derivati ​​- diversi dai semi. .

“Pensavamo di dover agire, abbiamo un problema con la droga, la cannabis è la più consumata e rappresenta gran parte del mercato illegale “, ha affermato il ministro della Giustizia Sam Tamson, sottolineando che questo è il primo passo verso una regolamentazione più radicale e una nota del fallimento della strategia finora adottata per scoraggiarne l’uso.

Il Lussemburgo consentirà il possesso di quattro piante di cannabis per famiglia per l’autoconsumo.

Il governo lussemburghese prevede di ampliare le offerte relative alla terapia delle dipendenze e aumenterà l’ aiuto per i tossicodipendenti che vogliono smettere di usare, in modo che possano ricevere un aiuto immediato, invece di iscriversi prima in una lista d’attesa.

D’altra parte, il ministro della polizia, Henri Kox, del partito Los Verdes, ha annunciato una serie di misure volte a consentire agli agenti di combattere i narcotrafficanti con più opzioni. In questo senso, ha avanzato la previsione di assumere 600 agenti in più entro il 2023, acquistare per loro telecamere per il corpo e stimolare la videosorveglianza nel Paese, attualmente limitato a quattro aree della capitale.

L’obiettivo finale del pacchetto di misure è un “riorientamento fondamentale della politica sulle droghe per il Lussemburgo”, secondo il quotidiano locale Luxemburger Wort .

Al di fuori dell’Europa, Canada, Uruguay e 11 stati nordamericani hanno legalizzato l’uso personale della cannabis.

Disclaimer importante: I punti di vista, le informazioni o le opinioni espresse dai collaboratori di Ethera sono esclusivamente quelli personali e non rappresentano necessariamente le visioni del gruppo. Il contenuto è destinato ad essere usato solo per scopi informativi. É molto importante fare la propria analisi prima di fare qualsiasi investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *