ITALIA, SULLA VIA DELLA LEGALIZZAZIONE?

L’Italia sta spingendo per rendere legale la cannabis entro il prossimo anno.

Un nuovo capitolo nella storia del paese è iniziato. Diversi sostenitori e organizzazioni pro-cannabis hanno lanciato una campagna elettorale per decriminalizzare la cannabis nel paese.

Italia Legalizzazione Cannabis

Un nuovo capitolo

La spinta delle autorità italiane a depenalizzare la produzione locale di cannabis nel paese non è una grande sorpresa. Con gli USA che stanno gradualmente decriminalizzando la produzione di cannabis in alcuni stati, anche altri paesi stanno facendo lo stesso. I cittadini italiani stanno spingendo per la rimozione delle restrizioni sui produttori locali di cannabis. E non si ferma a questo, stanno anche spingendo per la fine delle sanzioni sull’uso della cannabis per scopi ricreativi. Più di 100 mila cittadini italiani fanno parte della campagna. Ma i sostenitori di questa protesta hanno bisogno di avere almeno 500 mila firme elettroniche che siano verificate entro la fine di questo mese. Hanno bisogno di queste firme per continuare la campagna per la legalizzazione della cannabis nel paese. La protesta chiede emendamenti in diversi articoli della legge sugli stupefacenti.

Un nuovo capitolo nella storia del paese è iniziato.
Diversi sostenitori e organizzazioni pro-cannabis hanno lanciato una campagna elettorale per decriminalizzare la cannabis nel paese.

Il viaggio verso la cannabis legale ricreativa in Italia

Ognuna delle 500 mila firme dovrà essere verificata dalla Corte Suprema di Cassazione. Ma nel frattempo, la Corte Costituzionale si sta assicurando che la protesta sia in linea con la costituzione italiana. Quando tutte le firme saranno valide, allora il presidente italiano indicherà la data del voto per modificare le leggi sulla cannabis. I cittadini italiani voteranno o ‘Sì’ o ‘No’ per la rimozione della legge sugli stupefacenti che criminalizza la cannabis per uso ricreativo.

Se accettata, le pene sia per la produzione che per il consumo di cannabis ricreativa saranno eliminate. Questa richiesta di cannabis ricreativa legale è il risultato della recente proposta della Camera dei Deputati del Comitato Giudiziario italiano di rimuovere le restrizioni sulla cannabis ricreativa. Questa proposta è ancora nell’ombra perché il parlamento deve ancora discuterla.

Disclaimer importante: I punti di vista, le informazioni o le opinioni espresse dai collaboratori di Ethera sono esclusivamente quelli personali e non rappresentano necessariamente le visioni del gruppo. Il contenuto è destinato ad essere usato solo per scopi informativi. É molto importante fare la propria analisi prima di fare qualsiasi investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *